Fonderia D'Arte Massimo Del Chiaro

Del Chiaro Art Connection

Italiano English Français Tedesco Spagnolo Russo

YouTube

A Malta una statua in bronzo di due metri a ricordo di George Hyzler e fuso nella Fonderia Del Chiaro a Pietrasanta

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

Dal 26 maggio scorso Curmi, terza città più popolata dell’isola di Malta, ospita in uno dei suoi crocevia più frequentati, la statua in bronzo alta due metri (69 cm di profondità , 82 di larghezza) di un uomo sorridente, in piedi con la borsa da medico in una mano e l’altra tesa verso il prossimo, come in un gesto di presentazione e accoglienza. L’opera realizzata dallo scultore maltese Giuseppe Azzopardi, inaugurata al cospetto del Presidente della Repubblica di Malta e delle maggiori autorità politiche, raffigura il Dottor George Hyzler, medico e importante politico del partito Nazionalista della recente storia maltese (come recita la scritta sul basamento della statua).
Nato nel 1926, trasferitosi a Curmi dopo il matrimonio e morto nel 2011, George Hyzler è stato definito dai colleghi (sia laburisti che nazionalisti) un gentiluomo della politica, sempre in ascolto della gente, ricoprendo molteplici ruoli di prestigio sia come medico che come politico: Ministro per la Salute e Sicurezza Sociale per il Governo di Malta dal 1992 al 1995, membro dell’Assemblea Generale del Consiglio Europeo come rappresentante del Parlamento maltese fino dal 1965, fino ad arrivare alla funzione di “Acting President” presidente sostituto, del Governo maltese dal 1999 al 2009.
Numerosi gli incarichi in cui Hyzler ha dimostrato quell’attenzione e ascolto al prossimo che ha suggerito allo scultore la posa e l’espressione del suo ritratto, insieme maestosa e umile nel tratto e nella postura. Fra i fondatori della Croce Rossa maltese, presidente del comitato maltese dell’UNICEF e ancora ambasciatore in Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia, direttore dell’International Institute on Ageing che vede insieme le Nazioni Unite e Malta; un uomo dinamico e instancabile fino all’ultimo dei suoi giorni, nonostante la malattia.
La statua, commissionata dallo stesso artista Azzopardi, che ne ha realizzato il modello, è stata fusa nell’antica Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro di Pietrasanta, oggi diretta dai figli Barbara, Franco e Roberto, che pratica dal 1948 la tecnica della cera persa, antichissimo metodo di fusione per le statue cave in bronzo di grandi dimensioni, basti pensare ai celebri Bronzi di Riace, realizzati con il medesimo trattamento. Gli oltre 7000 mq di spazi e laboratori della Fonderia Del Chiaro sono punto di riferimento internazionale per artisti e committenti di opere di arte sacra, riproduzioni e ingrandimenti di qualsiasi tipo di soggetto scultoreo.

 

Funsione in bronzo

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

Fase della fusione di sculture in bronzo alla Fonderia d'Arte Massimo Del Chiaro.

 

Michelangelo: la replica del genio

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

IL MONTAGGIO E L’ALLESTIMENTO FINALE DELLA MOSTRA “MICHELANGELO: LA REPLICA DEL GENIO”
30 MARZO - 7 LUGLIO 2012
SERAVEZZA (LU)

MICHELANGELO: LA REPLICA DEL GENIO

La Versilia celebra il genio artistico di Michelangelo Buonarroti con un’originale esposizione nel cuore antico di Seravezza: sette straordinarie repliche a grandezza naturale di altrettanti capolavori michelangioleschi – il David, la Pietà, il Mosè, il Giorno, la Notte, l’Aurora e il Crepuscolo – realizzate in bronzo con l’antica tecnica di fusione a cera persa. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Fondazione Terre Medicee e Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro nell’ambito del progetto “La via dei Marmi di Michelangelo” promosso dal Comune di Seravezza e del circuito espositivo “Del Chiaro Art Connection”, con il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Lucca e Fondazione Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia.

Il percorso espositivo tocca i più significativi spazi urbani e monumentali di Seravezza, cittadina della Versilia nella quale Michelangelo operò fra il 1518 e il 1520 per avviare l’estrazione dei pregiati marmi bianchi dalle cave del vicino Monte Altissimo. Nella centrale piazza Carducci, a pochi metri dalla via che Buonarroti tracciò per trasportare i blocchi di marmo verso il litorale, è collocata la replica del celeberrimo David, un colosso che con la base supera i cinque metri d’altezza, identico all’originale conservato nella Galleria dell’Accademia di Firenze. Il quattrocentesco duomo dei SS. Lorenzo e Barbara accoglie invece la riproduzione della Pietà vaticana, l’opera michelangiolesca forse più conosciuta nel mondo, mentre all’esterno delle Scuderie medicee è collocata un’altra scultura-simbolo, l’imponente Mosè che Buonarroti realizzò per la tomba di Papa Giulio II a Roma. Sul fronte e nel cortile interno di Palazzo mediceo – la residenza estiva fatta erigere nel 1561 dal duca Cosimo I – si ammirano infine le repliche bronzee de il Giorno, la Notte, l’Aurora e il Crepuscolo, le quattro sculture che nella Sagrestia Nuova della basilica di San Lorenzo a Firenze sormontano le tombe di Giuliano e Lorenzo de’ Medici. Queste ultime sono i pezzi più pregiati dell’esposizione seravezzina, rarissime repliche realizzate su gessi d’epoca rinascimentale di proprietà dell’Accademia di Belle Arti di Perugia e destinate ad un importante progetto di cooperazione culturale fra Italia e Cina. Alla Fonderia Del Chiaro è stato consentito di eseguire in tutto sei edizioni bronzee delle quattro sculture michelangiolesche; una di queste è esposta a Seravezza per un periodo di tempo limitato, dopodiché sarà spedita anch’essa in Cina per partecipare al ricco programma culturale dedicato a Michelangelo.

Tutte le opere in mostra nascono negli studi della Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro di Pietrasanta, una delle più prestigiose realtà artigianali italiane al servizio dell’arte contemporanea. L’azienda collabora con i maggiori artisti della scena internazionale e nel tempo ha perfezionato le antiche tecniche di fusione in bronzo a cera persa, le stesse utilizzate già in epoca etrusca, greca e romana. Ogni opera è frutto di un complesso processo esecutivo che si sviluppa attraverso una serie di delicati passaggi e coinvolge un elevato numero di competenze artigiane. Confrontarsi con Michelangelo rappresenta un’ulteriore sfida, un impegno che non si esaurisce nella pur difficile esecuzione tecnica dell’opera, ma richiede esperienza e sensibilità artistica per restituire la potenza espressiva, l’essenza e la grazia dei capolavori originali. Proprio in questo risiede il fascino della mostra di Seravezza, che offre il privilegio di ritrovare il tocco magistrale del genio al di là del tempo e della materia.

 

Maestro Dashi Namdakov: Zylant-he e Zylant-she

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

Scultura “Zylant-he”, raffigurante una fusione in bronzo di una drago maschio, in piedi su una base di bronzo, opera del Maestro Dashi Namdakov, di misure 713 centimetri di altezza, per 725 centimetri di lunghezza, per 445 centimetri di profondità, peso 5.260 kg; opera per la città di Kazan, Repubblica del Tatarstan, Federazione Russa, 2016.

Scultura “Zylant-she”, raffigurante una fusione in bronzo di una drago femmina, sdraiata su una base di bronzo, con due cuccioli, opera del Maestro Dashi Namdakov, di misure 538 centimetri di altezza, per 714 centimetri di lunghezza, per 388 centimetri di profondità, peso 5.250 kg; opera per la città di Kazan, Repubblica del Tatarstan, Federazione Russa, 2016.

 

Michelangelo: la replica del genio (slideshow)

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

IL MAKING-OF DELLA MOSTRA “MICHELANGELO: LA REPLICA DEL GENIO”
30 MARZO - 7 LUGLIO 2012
SERAVEZZA (LU)

 

Richard Brixel: Power

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

IL MAKING-OF DELLA MOSTRA “POWER” DELL’ARTISTA SVEDESE RICHARD BRIXEL
8 GIUGNO - 30 SETTEMBRE 2012
FORTE DEI MARMI (LU)


RICHARD BRIXEL: POWER

La prima esposizione personale in Italia di uno dei più affermati artisti contemporanei scandinavi. Con “Power” Richard Brixel esalta il potere della materia, delle idee, dell’immaginazione, della forza… Un tema complesso e allo stesso tempo affascinante, ricco di spunti per osservare e riflettere, al di là e al di sopra di ogni espressione estetica.

Dodici grandi opere in bronzo, provenienti da varie parti d’Europa e riunite appositamente per l’evento, realizzate in Versilia dalla Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro presso la quale Richard Brixel vede nascere molte delle sue creazioni e lavora per lunghi periodi ogni anno.

In piazza Navari, all’ingresso del celebre Pontile, una suggestiva interazione tra l’arte di Brixel e l’elemento acquatico: quattro opere, tutte appartenenti alla serie dei Filosofi, sono inserite infatti all’interno delle fontane della piazza, a poche decine di metri dal mare. Un’immersione totale nell’elemento “acqua” con il quale da sempre Brixel si relaziona e che rende particolarmente significativa l’installazione: filosofi – dunque esseri umani – all’eterna ricerca di una verità e di una risposta, espressioni di un pensiero libero ma inquieto, in precario equilibrio sull’acqua che è simbolo della vita stessa e dell’eternità della materia.

Negli eleganti giardini all’italiana di piazza Dante altre otto sculture in bronzo: tre delicate e fiere figure femminili sul lato sud, espressioni di una serena forza interiore che si alimenta nella solidità delle proprie origini; due figure nella parte centrale, di fronte all’ingresso del Municipio, simbolicamente dedicate al valore della vita e della crescita dell’individuo; tre opere sul lato nord della piazza che attivano un percorso di riflessione sui temi del potere, del conflitto e della speranza che si chiude con un omaggio alle vittime di tutte le guerre.

Il titolo della mostra – mutuato da quello di una delle opere esposte – catalizza l’attenzione sul concetto di potere: del pensiero e della ragione nel caso dei Filosofi; della forza morale nelle figure femminili di piazza Dante; della forza vitale che muove le creature di generazione in generazione; della brutalità e della caduta, della speranza e della rinascita nelle tre opere che chiudono la rassegna. Messaggi che l’artista esprime con il linguaggio formale che da sempre lo caratterizza, fatto di tensione mai sciolta fra realtà e sogno e di equilibri precari poiché dominati da forze che sempre tendono ad “allargare i confini”, che siano essi della conoscenza, della consapevolezza o dell’emozione.

 

Richard Brixel: Power (slideshow)

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

IL MONTAGGIO E L’ALLESTIMENTO FINALE DELLA MOSTRA “POWER” DELL’ARTISTA SVEDESE RICHARD BRIXEL
8 GIUGNO - 30 SETTEMBRE 2012
FORTE DEI MARMI (LU)

 

Richard Brixel: Magic Senna

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

INSTALLAZIONE ED INAUGURAZIONE DELLA SCULTURA “MAGIC SENNA” DELL’ARTISTA SVEDESE RICHARD BRIXEL AL TENNIS CLUB ITALIA DI FORTE DEI MARMI
8 GIUGNO - 30 SETTEMBRE 2012
FORTE DEI MARMI (LU)


ANDREA BOCELLI - AYRTON SENNA: UN CAMPIONE DELLA MUSICA PER UN CAMPIONE DELLA VELOCITÀ

In occasione della mostra “Power”, allestita a Forte dei Marmi dall’8 giugno al 30 settembre 2012, l’artista svedese Richard Brixel ha presentato presso il prestigioso Tennis Club Italia l’opera “Magic Senna”, tributo ad uno dei più grandi piloti di Formula Uno di tutti i tempi. Alla presentazione è intervenuto anche il tenore Andrea Bocelli.
L’opera – una bella figura a grandezza maggiore del naturale realizzata in bronzo dai maestri artigiani della Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro di Pietrasanta – è collocata nei giardini del circolo, uno dei templi del tennis e dello sport versiliese.
Il video documenta le fasi di installazione dell’opera e l’inaugurazione.

 

Michelangelo Buonarroti, Aurora, Crepuscolo, Giorno, Notte, making of

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

Michelangelo Buonarroti, Aurora, Crepuscolo, Giorno, Notte, making of.

 

Michelangelo Buonarroti, Aurora, Crepuscolo, Giorno, Notte.

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

Michelangelo Buonarroti, Aurora, Crepuscolo, Giorno, Notte.

 

Mauro Corda Riflexion - making of

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

Installazione nel centro di Forte dei Marmi delle sculture di Mauro Corda realizzate dalla Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro.

 

Mauro Corda Riflexion - slide show

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

Slide show dell’installazione delle opere dello sculture Mauro Corda a Forte dei Marmi.
Fusioni realizzate dalla Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro di Pietrasanta.

 

Presentazione delle sculture di Dashi Namdakov alla Versiliana

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

“Zolotaya Shoria”, la gigantesca opera in bronzo del maestro russo Dashi Namdakov (cm 702x654x615h) è in esposizione dal 7 al 30 agosto 2010 all’ingresso del Parco La Versiliana a Marina di Pietrasanta. L’opera è stata interamente realizzata dalla Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro di Pietrasanta.

 

Inaugurazione della scultura dedicata dell’artista Anton Agius

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

Inaugurazione svolta il 7 maggio 2011 a Malta della scultura in memoria all’artista Anton Agius realizzata dalla Fonderia D’Arte Massimo Del Chiaro su progetto dello scultore maltese Joseph Scerri.

 

L'albero di Giuseppe Penone in montaggio a Largo Goldoni a Roma

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

L'opera Foglie di Pietra di Giuseppe Penone sta per essere inaugurata, grazie a Fendi, a Roma a Largo Goldoni

 

Fendi x Giuseppe Penone : Foglie di Pietra unveiling in Rome

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

Fendi has created with renowned contemporary artist Giuseppe Penone to present our beloved city of Rome with a new permanent sculpture, located just outside the flagship Fendi boutique. See more from the creation and grand unveiling of this breathtaking installation, Foglie di Pietra (Leaves of Stone), which took place on May 22nd in Rome.

 

Giuseppe Penone - Gravity and Growth

Per visualizzare questo contenuto riattiva i cookie.

 

Via delle Iare, 26/B C.P. 191
55045 Pietrasanta (LU) - Italy
P.IVA 01942980465
  Copyright © 2011
Fonderia D'Arte Massimo Del Chiaro.
Tutti i diritti riservati.
Privacy e Cookie
Preferenze Cookie
  Tel. +39 0584 792955
Fax +39 0584 792940
E-mail fonderia@delchiaro.com