Fonderia D'Arte Massimo Del Chiaro

Del Chiaro Art Connection

Italiano English Français Tedesco Spagnolo Russo

Patina

Quasi mai una scultura mantiene il colore proprio del bronzo, la superficie naturale del metallo. Quasi sempre si ricorre a quella che si chiama “patina”, che non è una colorazione o una tintura della superficie, bensì il prodotto di una reazione chimica controllata. Con la patinatura, come si può vedere da questi esempi, si possono ottenere svariati risultati.

“Violata Pax” di Nall ben esemplifica le diverse tonalità di patina che si possono ottenere anche su un’unica opera, intervenendo sulle singole parti con acidi che danno risultati completamente diversi: dal bianco delle penne al rosso del sangue fino alla lucidatura a specchio del becco e dell’occhio.

 

  • Paul Suttman, “La virtù fantastica”, bronzo patinato

  • Giovanni Marchi, artigiano, mentre patina “Figura con ferita lacerata” di Sandro Chia

  • Reparto patine. A sinistra, Daniele Celeri (artigiano patinatore) patina un’opera di H.P. Schuman. A destra, Giuseppe Lucchesi (artigiano patinatore) patina un altorilievo

  • Daniele Celeri mentre patina il “Guerriero” di Fernando Botero

  • Bruno Liberatore, “Città celeste e città terrestre”, bronzo patinato. La difficoltà di questo tipo di patina consiste nel distribuire le tonalità di verde-azzurro senza che “intacchino” le zone semilucide del metallo

  • Bruno Liberatore, “Città celeste e città terrestre”, bronzo patinato (part.)

  • Nall mentre ritocca la patina intorno all’occhio della colomba di "Violata Pax"

  • Particolare della testa della colomba

  • Nall mentre ritocca la patina intorno all’occhio della colomba di "Violata Pax"

  • Nall, “Violata Pax”, bronzo patinato. L’opera appena terminata in Fonderia

  • Nall, “Violata Pax”, bronzo patinato. L'opera è esposta di fronte all’aeroporto internazionale di Pisa.

Via delle Iare, 26/B C.P. 191
55045 Pietrasanta (LU) - Italy
P.IVA 01942980465
  Copyright © 2011
Fonderia D'Arte Massimo Del Chiaro.
Tutti i diritti riservati.
Privacy e Cookie
Preferenze Cookie
  Tel. +39 0584 792955
Fax +39 0584 792940
E-mail fonderia@delchiaro.com